News 2018

Dal 1° gennaio 2018 RBM Assicurazione Salute provvede al pagamento delle spese per prestazioni ortodontiche.
Le prestazioni sono fruibili esclusivamente presso le strutture sanitarie e il personale convenzionato da Previmedical attivando l’Assistenza Diretta, senza applicazione di alcuna franchigia o scoperto.
Il massimale annuo assicurato per il complesso delle prestazioni di ortodonzia è di € 700,00 per Iscritto.
Dal 1° gennaio 2018 potrai usufruire dei pacchetti di prevenzione oncologica maschile e femminile una volta l’anno.
Dal 1° gennaio 2018 RBM Assicurazione Salute mette a tua disposizione una nuova area di Diagnostica odontoiatrica comprendente le seguenti prestazioni:

- ortopantomografia
- radiografie endorali
- dentalscan

Per l’attivazione della garanzia è necessaria la prescrizione del dentista contenente il quesito diagnostico o la patologia che ha reso necessaria la prestazione.

Nel caso in cui volessi utilizzare le strutture convenzionate Previmedical, devi ottenere l’autorizzazione preventiva alla prestazione seguendo una delle modalità di seguito indicate:

- Contattare il numero verde 800.06.98.89
- Accedere all’area riservata sezione "Richiesta di Autorizzazione in Forma Diretta"
- Utilizzando l’app mobile Citrus di RBM Assicurazione Salute sezione "Prenotazione "

RBM Assicurazione Salute liquida direttamente alla struttura convenzionata Previmedical il costo della prestazione, salvo una franchigia a tuo carico di € 35,00.

Se vuoi utilizzare le strutture del Servizio Sanitario Nazionale (SSN), puoi sostenere la prestazione e successivamente richiederne il rimborso seguendo una delle due modalità di seguito indicate:

- Caricare i documenti nell’area riservata sezione "Richiesta rimborso"
- Utilizza l’APP mobile Citrus di RBM Assicurazione Salute sezione "Rimborsi"
- Scarica il Modulo di Rimborso dalla sezione "Moduli"


I documenti da trasmettere sono i seguenti:

- Copia prescrizione del dentista
- Copia documento di spesa

RBM Assicurazione Salute rimborsa i ticket sanitari salvo uno scoperto di € 5,00 su ogni ticket ammesso a rimborso.

Il massimale annuo assicurato per il complesso delle prestazioni suindicate corrisponde a € 400,00 per iscritto
Dal 1° gennaio 2018 RBM Assicurazione Salute mette a disposizione dei propri iscritti tre pacchetti di prestazioni finalizzate alla riabilitazione ed al controllo per alcune patologie e stati fisiologici.

I pacchetti non sono cumulabili. Per ogni anno solare l’iscritto ha la possibilità di attivare uno solo dei tre pacchetti e può effettuare esclusivamente, e nei limiti indicati dal Nomenclatore, le prestazioni previste per il pacchetto prescelto.
Il massimale annuo per ciascuno dei tre pacchetti è di 500,00 €.

PACCHETTO 1: RIABILITAZIONE PATOLOGIE ARTO SUPERIORE E ARTO INFERIORE
Il pacchetto è attivabile esclusivamente per le seguenti patologie:
- sindromi canalicolari polso
- tendiniti del polso e della mano
- patologie infiammatorie della spalla
- sindromi canalicolari caviglia
- metatarsalgia
- varici arti inferiori
Attivando il pacchetto "Riabilitazione patologie arto superiore e arto inferiore" si potrà ottenere il rimborso delle seguenti voci, nei limiti del costo massimo per seduta previsto per ciascuna prestazione:

Prestazione Costo massimo per seduta
Massoterapia manu medica individualizzata € 19,00
Luce infrarossa € 18,00
Ultrasuoni € 10,00
Magnetoterapia € 12,00
Laser Terapia € 22,00
Tecarterapia € 26,00
Ipertermia € 31,00
Drenaggio linfatico manuale (DML) € 15,00
Elastocompressione € 15,00

Documentazione richiesta ai fini del rimborso

1. Copia della certificazione medica attestante la natura della patologia, rilasciata dal medico “di base” o dallo specialista la cui specializzazione sia inerente alla patologia denunciata
2. Copia di una prescrizione medica dettagliata, rilasciata dal medico “di base” o dallo specialista la cui specializzazione sia inerente alla patologia denunciata, indicante il tipo di trattamento fisioterapico e il numero di sedute necessarie
3. Copia della fattura dalla quale si evinca che il trattamento è stato effettuato da personale medico o paramedico abilitato in terapia della riabilitazione il cui titolo dovrà essere comprovato dal documento di spesa emesso da medico o personale sanitario riconosciuto dalla vigente legislazione (infermiere professionale, massofisioterapista, fisioterapista, terapista occupazionale, terapista della riabilitazione, o titolari di diplomi equipollenti – D.M. 27 luglio 2000 – GU n. 190 del 16/08/2000)
Per tutte le tipologie di prestazioni, nel caso di utilizzo del SSN, sarà necessario trasmettere, oltre alla prescritta documentazione medica una copia del ticket.

PACCHETTO 2: RIABILITAZIONE POST PARTUM

Il pacchetto è attivabile esclusivamente a seguito di parto attestato da certificazione, rilasciata da medico o da struttura sanitaria, indicante l’espletamento del termine di gravidanza.
Attivando il pacchetto "Riabilitazione post partum" si potrà ottenere il rimborso delle seguenti voci, nei limiti del costo massimo per seduta di ciascuna prestazione e purché le prestazioni siano effettuate entro 6 mesi dalla data del parto:

Prestazione Costo massimo per seduta
Ginnastica post partum € 11,00
Riabilitazione del pavimento pelvico € 30,00

Documentazione richiesta ai fini del rimborso

1. Copia della certificazione, rilasciata da medico o da struttura sanitaria, indicante l’espletamento del termine di gravidanza.
2. Copia di una prescrizione medica dettagliata, rilasciata dal medico “di base” o dallo specialista, indicante il tipo di trattamento fisioterapico e il numero di sedute necessarie.
3. Copia della fattura dalla quale si evinca che il trattamento è stato effettuato da personale medico o paramedico abilitato in terapia della riabilitazione il cui titolo dovrà essere comprovato dal documento di spesa emesso da medico o personale sanitario riconosciuto dalla vigente legislazione (infermiere professionale, massofisioterapista, fisioterapista, terapista occupazionale, terapista della riabilitazione, o titolari di diplomi equipollenti – D.M. 27 luglio 2000 – GU n. 190 del 16/08/2000).
Per tutte le tipologie di prestazioni, nel caso di utilizzo del SSN, sarà necessario trasmettere, oltre alla prescritta documentazione medica una copia del ticket.

PACCHETTO 3: POST MENOPAUSA
Il pacchetto è attivabile esclusivamente a seguito di menopausa attestata dal medico “di base” o dallo specialista.
Attivando il pacchetto "Post menopausa" si potrà ottenere il rimborso delle seguenti voci, nei limiti dell’eventuale costo massimo per seduta previsto per alcune prestazioni e della ripetibilità prevista per altre:

Prestazione Costo massimo per seduta
Riabilitazione del pavimento pelvico € 30,00 € 30,00
Ginnastica medica € 16,00
Visita ginecologica post menopausa (max 1/anno) NESSUN LIMITE
MOC (max 1/anno) NESSUN LIMITE

Documentazione richiesta ai fini del rimborso
1. Copia della certificazione, rilasciata dal medico “di base” o dallo specialista, attestante lo stato di menopausa
2. Per i trattamenti fisioterapici previsti dal pacchetto: copia di una prescrizione medica dettagliata, rilasciata dal medico “di base” o dallo specialista, indicante il tipo di trattamento fisioterapico e il numero di sedute necessarie. Per la visita ginecologica e per la MOC: copia di una prescrizione medica dettagliata, rilasciata dal medico “di base” o dallo specialista
3. Copia della fattura. Per le fatture relative alle prestazioni fisioterapiche è necessario che nella fattura si evinca che il trattamento fisioterapico è stato effettuato da personale medico o paramedico abilitato in terapia della riabilitazione il cui titolo dovrà essere comprovato dal documento di spesa emesso da medico o personale sanitario riconosciuto dalla vigente legislazione (infermiere professionale, massofisioterapista, fisioterapista, terapista occupazionale, terapista della riabilitazione, o titolari di diplomi equipollenti – D.M. 27 luglio 2000 – GU n. 190 del 16/08/2000)
Per tutte le tipologie di prestazioni, nel caso di utilizzo del SSN, sarà necessario trasmettere, oltre alla prescritta documentazione medica una copia del ticket.
Dal 01/01/2018 aumenta il massimale per l’acquisto di lenti e occhiali.
Per le fatture emesse dal 01/01/2018 potrai ottenere un rimborso fino a € 90,00.